Non riesce a pagare l’affitto e viene sfrattato. Si finge immigrato e riottiene una casa.

ROMA – Quello che è accaduto oggi ha dell’incredibile.
Franco G. , cittadino romano di 52 anni, anni fa venne sfrattato dalla sua abitazione nel centro di Roma perchè non più in grado di pagare l’affitto della casa.
L’uomo, separato dalla moglie, viveva da solo e faceva l’operaio.
A seguito dello sfratto, quest’ultimo non potendosi permettere un’altro appartamento è per fortuna riuscito a trovare ospitalità presso parenti ed amici ma a pochi mesi di distanza dallo sfratto accade l’impensabile.

“Mi infastidiva troppo l’idea di dover vivere sulle spalle dei miei amici. Loro mi dicevano che non c’era alcun problema.. Ma io penso che sia normale che dopo più di una settimana, la presenza di un’altra persona sotto il tuo stesso tetto inizi in qualche modo a minare la tua privacy e a diventare pian piano un peso.”
Queste le parole del Sig. Franco che, in seguito allo sfratto, si è trovato a dover subire anche quest’ulteriore umiliazione.

“Ho deciso che quindi dovevo dare una svolta a questa situazione, non potevo vivere per sempre a casa dei miei amici. Da li a breve la situazione sarebbe degenerata e sarei andato a vivere letteralmente in mezzo la strada. Un giorno mi è venuto poi da riflettere sulla facilità con la quale gli immigrati una volta arrivati nel nostro paese riescano subito a trovare alloggio e così, non avendo più niente da perdere, ho deciso di tentare quella che inizialmente credevo essere una pazzia.”

Ebbene si, il Sig. Franco da Roma si è spostato in treno a Padova dove, dopo aver fatto sparire tutti i suoi documenti e aver abbandonato ogni cosa in suo possesso, è riuscito a fingersi un immigrato e a farsi quindi assegnare un appartamento che oggi condivide con altre due persone.

A distanza di qualche mese ha però voluto raccontare ai giornali la verità con il solo scopo ed unico scopo di far comprendere a tutti come la legge italiana sia avversa e come spesso questa non sia in grado di tutelare i propri cittadini.

Madness è anche su FACEBOOK! Clicca QUI e lascia un like alla pagina se non vuoi perderti tutte le altre notizie!

Comments

comments

Precedente Gigi D'Alessio denuncia Rovazzi per plagio: "Solo io posso fare musica di merda" Successivo Abolito il Canone Rai. Dal mese prossimo non dovremo più pagarlo.